4/6/05

Home Echi di stampa Pubblicazioni Il mercatino I link L'archivio Spazio Giovani In calendario Le foto

Linosa: una giornata storica

4 Giugno 2005. Giornata storica per Linosa la più piccoladelle Pelagie. Oggi infatti si è svolta la manifestazione di inaugurazione della "Via Fiamme Gialle" alle pendici del Monte Nero. La manifestazione ha preso corpo verso le 11.00, dopo l'arrivo del primo cittadino delle Pelagie, il dr. Bruno Siragusa e del suo delegato arch. Carmelo Ardizzone, accompagnati dall'artista Claudio Baglioni. Erano presenti molti linosani, turisti e la Rai. Ma presenti anche già da più giorni sull'isola erano alcuni gruppi della Guardia di Finanza, che sono stati raggiunti stamane dal Colonnello Iraso e dal Generale Fava e da tutto il corpo della Guardia Costiera.
 

Il taglio del nastro all'imbocco della via è stato effettuato dalla moglie del delegato Sindaco di Linosa arch. Maria Vittoria Errera. La manifestazione è poi proseguita nella piazzetta dove è stata scoperta la lapide in marmo di ringraziamento alla Guardia di Finanza. Ha preso quindi la parola il Generale Fava, che ha ricordato i vari episodi di intervento di soccorso effettuati della Guardia di Finanza, concludendo con delle parole che hanno ben evidenziato l'impegno continuo e costante di questo corpo militare in favore delle Pelagie.
 

Numerosi i ringraziamenti alle Fiamme Gialle anche nel discorso del delegato sindaco Carmelo Ardizzone. La scopertura della lastra marmorea, fiancheggiata da due finanzieri, è stata fatta da due bambini dell'isola per volere del Generale Fava, che  proprio nei  bambini  ha visto il  simbolo  del   futuro dell'isola. E, dopo la benedizione della lapide da parte del Parroco, a coronare spettacolarmente la cerimonia sono stati due elicotteri della Guardia di Finanza che hanno sorvolato la via, mentre in mare si sono schierati le varie imbarcazioni della Guardia di Finanza.

La manifestazione è quindi continuata presso l'istituto onnicomprensivo con l'inaugurazione della mostra fotografica "I 1000 sguardi su Aethusa" e del Museo Temporaneo "Linosa che fu... quando il passato si racconta". Presente all'inaugurazione, e anche il primo a firmare  il libro delle visite è  stato Claudio Baglioni, seguito dalle numerose personalità politiche presenti,  tra cui il Prefetto di Agrigento e l'ex sindaco Sodano. Infine, presso la palestra della scuola, sono stati conferite ufficialmente le cittadinanze onorarie, con relative targhe, sia al Colonnello Iraso che a Claudio Baglioni, il quale ringraziando ha manifestato la sua intezione di tenere un concerto a Linosa nel periodo estivo.


In chiusura il sindaco Siragusa, molto soddisfatto della riuscita della manifestazione, ha elogiato i linosani per l'amore e il rispetto che nutrono per la loro terra, e che li induce a sviluppare e migliorare sempre di la loro isola. E ha preso ancora la parola Claudio Baglioni, offrendo il proprio aiuto artistico a favore delle Pelagie, affinché diventino un laboratorio per il futuro, in stretta armonia con la tradizione e la natura del luogo.

(testo e foto di foildani)

 


Questa pagina è stata aggiornata il 4/6/05
Webmaster e redattore responsabile: Guido Picchetti